Sisma Bonus: scia o permesso edilizio sempre accompagnate dall’asseverazione

 

Ai fini della fruizione del sisma bonus è irrilevante che il titolo di autorizzazione ai lavori sia un permesso a costruire o una SCIA, purché dallo stesso risulti che l’opera consiste in interventi di conservazione del patrimonio esistente e non di nuova costruzione. In ogni caso l’asseverazione del rischio sismico dev’essere sempre allegata alla SCIA ovvero alla richiesta di permesso (Agenzia delle Entrate - Risposta 19 febbraio 2019, n. 64) Per favorire la conservazione del patrimonio … [Continua...]

Attività lavorative in presenza di traffico veicolare

 

Il DM 22 gennaio 2019 individua i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare. L'applicazione di tali criteri non preclude l'utilizzo di altre metodologie di consolidata validità. Il decreto entra in vigore decorsi trenta giorni dalla pubblicazione nella G.U. 13 febbraio 2019, n. 37. Nelle attività di apposizione della segnaletica per … [Continua...]

Crediti di lavoro, non ammissibile l’eccezione di prescrizione presuntiva per il Tfr

 

In materia di crediti di lavoro, le prescrizioni presuntive contemplate dall’art. 2954 e seguenti del Codice civile, trovano il loro fondamento sul presupposto che in numerosi rapporti della vita quotidiana il pagamento con cadenza periodica suole avvenire con una certa immediatezza, sicché il decorso di un breve periodo di tempo (sei mesi, un anno o tre anni) fa presumere l'estinzione del debito, determinando una inversione dell'onere della prova con la possibilità che tale presunzione sia … [Continua...]