Strutture ricettive: nuove regole di prevenzione incendi

 


Modificate le regole di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio delle strutture turistico-ricettive in aria aperta (campeggi, villaggi turistici, ecc.) con capacità ricettiva superiore a 400 persone (Ministero interno – decreto 02 luglio 2019).

Il Ministero dell’Interno ha ritenuto necessario aggiornare la vigente regola tecnica di prevenzione incendi sulla base degli aggiornamenti normativi nel frattempo intervenuti nonché porre rimedio ad alcune criticità applicative segnalate dalle associazioni di categoria, relativamente agli aspetti correlati all’individuazione degli addetti incaricati della gestione delle emergenze e dei dispositivi antincendio mobili.


Le nuove norme di prevenzione incendi entrano in vigore il 13 luglio 2019 e non riguardano le strutture già in regola con gli adempimenti precedenti.


Per le strutture-ricettive interessate le regole sono distinte per:
– attività di nuova costruzione;
– attività già esistente.


Le misure di sicurezza, invece, sono distinte per le varie categorie antincendio:
– organizzazione generale;
– precauzioni;
– comunicazione;
– allontanamento;
– contrasto.