Settore “Autostrade” – Accordo per il Premio di produttività

 



Sottoscritto, il 10/7/2019, tra la Società Autostrade per l’Italia e le OO.SS. FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, SLA-CISAL, UGL, l’accordo per stabilire l’importo relativo al Premio di Produttività per l’anno 2019, relativo ai risultati dell’anno 2018


I valori degli indicatori stabiliti dalle parti con l’accordo del 10/7/2019, portano ad un risultato complessivo del premio pari ad € 2.765 per un livello “C”, che è stato ripartito in 2 tranches, la prima erogata con le competenze del mese di Marzo (pari ad € 1.345) e la seconda di € 1.420 da erogare nel mese di Luglio 2019.


Importi riparametrati del Premio
Nell’accordo firmato il 10/7/2019, le Parti hanno stabilito i seguenti importi del Premio Produttività 2018 (erogazione 2019)













































Parametri

Livello

Premio Produttività 2018

1.a tranche marzo 2019

2.a tranche luglio 2019

235 A 4.390,37 2.135,64 2.254,73
210 A1 3.923,31 1.908,45 2.014,86
185 B 3.456,25 1.681,25 1.775,00
169 B1 3.157,33 1.535,85 1.621,48
148 C 2.765,00 1.345,00 1.420,00
135 C1 2.522,13 1.226,86 1.295,27
100 D 1.868,24 908,78 959,46


(Si segnala che l’erogazione della prima tranche è stata sollecitata da una lettera delle OO.SS. inviata alla Società Autostrade per l’Italia, il 4 marzo 2019, e poi disposta dalla parte datoriale nel cedolino di marzo 2019).


Criteri di erogazione del premio di produttività
II premio verrà corrisposto al personale a tempo indeterminato in servizio alla data del 10/7/2019, in relazione al servizio prestato nell’anno precedente.
Per il personale con contratto di lavoro a tempo parziale il Premio verrà riproporzionato in relazione alla durata ordinaria della prestazione, comprendendo a tali effetti le ore supplementari prestate nell’anno precedente, con esclusione delle ore trasformate in riposi compensativi e confluiti nella banca ore.
La quota giornaliera si determina dividendo per 22 1/12 dell’importo annuo spettante; la quota mensile è pari a 1/12 dell’importo annuo spettante.
Troveranno applicazione i seguenti criteri:
– in caso di non effettuazione della prestazione per malattia e/o per assenze non retribuite relative all’anno 2018, non verrà corrisposta una quota giornaliera del Premio;
– in caso di malattia superiore a 5 giorni consecutivi di calendario relative all’anno 2018, verrà riconosciuta, a partire dal sesto giorno, una quota del premio pari all’80% di quella giornaliera.
Gli importi del premio di cui al presente accordo non sono utili agli effetti del computo di alcun istituto contrattuale né del trattamento di fine rapporto.
Ai lavoratori assunti con contratto a tempo determinato sarà corrisposto un Premio corrispondente ad 1/12 della quota annua del premio erogato l’anno precedente per ogni mese di servizio prestato nell’anno di corresponsione. Detto premio verrà corrisposto, ripartito in quote mensili, a tutto il personale a termine con le stesse modalità di cui sopra.
Le Parti firmatarie del presente Accordo attestano congiuntamente che:
– l’erogazione disciplinata nel presente documento e denominata “premio di produttività” risponde pienamente ai requisiti di cui alla Legge n. 208/2015 e successive modifiche;
– il premio può beneficiare del cd “sgravio contributivo”;
– il premio costituisce “corresponsione di voce retributiva corrisposta solo al termine di un periodo annuale”;
– il premio costituisce un “unicum” di ammontare complessivo lordo individuato nel presente accordo e pertanto la “detassazione”, ove prevista, sarà applicata all’intera somma erogata nell’anno 2019 e riferita alla redditività 2018 a ciascun dipendente.
Il risultato complessivo raggiunto è valido, con le stesse caratteristiche, anche per le aziende Atlantia, SDS, Telepass, TPAY, Ad Moving e Tech, ai sensi di quanto previsto dai precedenti Accordi in materia e costituisce utile riferimento per le altre aziende collegate e partecipate.