Proroga del termine per il sussidio all’EBNAIP per le agenzie immobiliari

 

Prorogato al 30 settembre il termine per ottenere il sussidio da parte dei dipendenti delle agenzie immobiliari accreditate all’EBNAIP e in regola con i versamenti della QSC.

Come risaputo le imprese immobiliari sono state fermate nella loro attività e hanno avuto possibilità di ripresa dell’attività solo dal 4 maggio u.s.. L’intervento di sussidio ha il significato di dare supporto alle famiglie interessate danneggiate economicamente dalla pandemia.
Pertanto , EBNAIP – EnteBilaterale Nazionale Agenti Immobiliari Professionali –gestore del CCNL di categoria degli agenti immobiliari, eroga un sussidio di € 400 ai dipendenti delle imprese di mediazione immobiliare e creditizia in regola con i versamenti della QSC (quota di servizio contrattuale) per il 2019.
Tra questi sono stati ricompresi anche i dipendenti assunti nel primo semestre 2019 con i versamenti in regola per il periodo del 2019 successivo alla loro assunzione e che risultino alle dipendenze alla data del 17 marzo 2020.
Il Comitato Esecutivo dell’EBNAIP – Ente Bilaterale Nazionale Agenti Immobiliari Professionali – ha confermato l’erogazione del sussidio a favore dei dipendenti delle imprese di mediazione immobiliare e creditizia a sostegno dei disagi conseguenti al blocco delle attività conseguenti al DPCM posticipando la data di accredito delle istanze al 30 settembre 2020.
Il sussidio viene erogato a sostegno dei dipendenti aderenti al CCNL gestito dall’EBNAIP che siano in regola con i versamenti della QSC e che alla data del 17 marzo 2020 risultino alle dipendenze di un’agenzia immobiliare o creditizia con adesione al CCNL 14 ottobre 2015
Il sussidio viene erogato anche ai dipendenti assunti nel primo semestre 2019 purché con i versamenti della Quota di Servizio Contrattuale QSC in regola per il periodo successivo alla loro assunzione dell’anno 2019 e purché risultino alle dipendenze dell’agenzia immobiliare o creditizia alla data del 17 marzo 2020.
Il sussidio, che non è a titolo di corresponsione di prestazioni, viene erogato una tantum per l’importo di € 400,00 per sopperire al disagio del blocco operativo delle imprese immobiliari a causa della pandemia COVID-19, disagio che ha provocato necessità economiche da parte delle famiglie in genere costrette all’isolamento sociale e quindi nell’impossibilità di operare e produrre.
L’erogazione avviene agli aventi diritto previo invio della domanda su modello predisposto e reperibile nella sezione news-eventi del sito web dell’EBNAIP http://www.ebnaip.it/news.aspx tramite PEC o raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo EBNAIP, via Nizza, 152, 00198 ROMA.