Credito Mezzogiorno: i chiarimenti delle Entrate

 


Forniti chiarimenti sulle modalità operative di trasferimento del credito di imposta nel Mezzogiorno nel conferimento dell’azienda in una neocostituita società (Agenzia delle Entrate – Risposta 25 maggio 2020, n. 143).

Con riferimento al quesito posto dall’istante, relativo “alle modalità operative”che si devono porre in essere per effettuare il trasferimento “del credito residuo dalla posizione del conferente a quella della conferitaria” l’Agenzia rappresenta quanto segue.
La società conferitaria, per utilizzare in compensazione il credito d’imposta maturato dalla società conferente, non ha la necessità di rettificare il modello CIM (presentato dalla conferente), ma deve compilare il modello F24 indicando:
– nel campo codice fiscale, il proprio codice fiscale (codice fiscale della conferitaria);
– nel campo codice fiscale contribuente coobbligato, erede…, il codice fiscale della società conferente;
– nel campo codice identificativo, il codice “62”.