Chiusi gli sportelli del Fisco di Codogno e Lodi per il Coronavirus

 


A seguito dell’emergenza sanitaria derivante dalla diffusione del Coronavirus in alcune regioni nel nord Italia, lo sportello dell’Agenzia delle Entrate di Codogno (LO) e quello dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione di Lodi rimarranno chiusi a partire da lunedì 24 febbraio 2020 e fino a nuova comunicazione (Agenzia entrate – comunicato 23 febbraio 2020).

In relazione all’emergenza sanitaria, tutti gli utenti sono invitati ad utilizzare i servizi telematici delle Entrate, disponibili H24.


I servizi fiscali offerti dall’Agenzia delle Entrate senza previa registrazione degli utenti sono i seguenti:
– richiesta del duplicato Tessera Sanitaria e Codice Fiscale;
– calcolo del bollo in base alla targa o ai dati del veicolo e controllo dei pagamenti;
– calcolo dell’addizionale erariale sulle tasse automobilistiche (superbollo);
– calcolo delle rate in seguito a controllo automatizzato e formale delle dichiarazioni;
– calcolo degli importi per la tassazione degli atti giudiziari;
– compilazione e stampa del modello F23;
– controllo dei contrassegni telematici;
– controllo delle partite Iva comunitarie;
– verifica del codice fiscale;
– verifica della partita Iva;
– verifica dei documenti con “glifo” inviati dall’Agenzia;
– verifica ricevuta dichiarazione di intento;
– prenotazione appuntamenti;
– prenotazione di richiamata;
– elimina code online;
– ricerca del codice identificativo dei contratti di locazione;
– ricerca professionisti abilitati all’apposizione del visto di conformità;
– trova l’ufficio.


Sul sito dell’Agenzia Entrate – Riscossione, senza registrazione è possibile invece:
– effettuare i pagamenti on line;
– prenotare un ticket da utilizzare presso gli sportelli;
– trovare lo sportello più vicino.


Chi invece dispone del Pin dell’Agenzia delle Entrate, della carta nazionale servizi o di Spid o dell’Inps limitatamente ai servizi di Riscossione può inoltre accedere ad un’ulteriore gamma di servizi come:
– FiscOnline (servizio utilizzato per inviare la dichiarazione dei redditi, registrare un contratto d’affitto, pagare imposte, tasse e contributi, comunicare le coordinate del conto bancario o postale per l’accredito dei rimborsi, accedere al Cassetto fiscale);
– Civis (servizio riservato agli intermediari abilitati al servizio Entratel e ai contribuenti abilitati al servizio Fisconline per assistenza sulle comunicazioni di irregolarità, sugli avvisi telematici e le cartelle di pagamento, richiesta modifica delega F24, istanze autotutela locazioni, assistenza per controllo formale della dichiarazione, assistenza sulle comunicazioni per la promozione dell’adempimento spontaneo);
– Dichiarazione di successione telematica;
– Siatel (servizio riservato a Comuni, Regioni, ed altri Enti per l’accesso ai dati anagrafici, alle dichiarazioni dei redditi e agli atti del registro dei contribuenti);
– Docfa e Pregeo (servizi telematici per la presentazione degli atti di aggiornamento di fabbricati e terreni predisposti dai professionisti tecnici abilitati).


Riguardo ai servizi dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, gli utenti registrati possono:
– controllare le cartelle a partire dall’anno 2000; pagare e controllare le rateizzazioni e le procedure in corso;
– pagare cartelle e avvisi;
– rateizzare il debito;
– richiedere la sospensione di quanto richiesto in cartella.