Accordo 19/5/2020 integrativo del CCNL Funzioni Centrali

 



Firmato, il 19/5/2020 tra l’Aran e le Organizzazioni e Confederazioni sindacali rappresentative, il Contratto collettivo nazionale di lavoro ad integrazione del CCNL del personale del Comparto Funzioni Centrali del 12/2/2018


Il CCNL 19/5/2020 relativo alla sequenza contrattuale ad integrazione del CCNL del personale del Comparto Funzioni Centrali del 12/2/2018, è stato sottoscritto al termine dell’incontro tra l’ARAN e le Organizzazioni Sindacali CISL-FP, FP-CGIL, UIL-PA, CONFSAL-UNSA, FLP, USB-PI, CONFINTESA FP, e le Confederazioni Sindacali rappresentative CISL, CGIL, UIL, CONFSAL, CGS, USB, CONFINTESA.
L’intesa dà attuazione alla Dichiarazione Congiunta n. 6 del CCNL 12/2/2018, secondo la quale “con riferimento al personale assunto con contratto indeterminato dal Ministero degli Affari esteri nelle sedi diplomatiche e consolari e negli istituti di cultura all’estero, si provvederà mediante apposita sequenza contrattuale”
Pertanto, il nuovo accordo integrativo prevede quanto segue:
– un
incrementato economico per il triennio 2016-2018, a favore del “Fondo risorse decentrate per il personale assunto a contratto a tempo indeterminato presso le sedi estere”;
– l’erogazione, a decorrere dal 31/12/2018 ed a valere dall’anno successivo, dei seguenti compensi – sempre a carico del Fondo – differenziati in relazione alle eterogenee esigenze del personale in servizio nelle diverse sedi all’estero, da corrispondersi per 12 mensilità, con la precisazione che ai paesi di cui al gruppo B, (già indicati nella tabella B di cui CCNL successivo del 12/4/2001), sono inserite anche Polonia e Romania:























Valori annui lordi in Euro

B1

B2

B3

Gruppo A 316,07 371,84 427,63
Gruppo B 221,26 260,29 299,34
Gruppo C 154,93 182,21 209,47
Gruppo D 105,97 116,51 128,90